giovedì 29 novembre 2012

Torta di Mele con la MDP


                     Torta di Mele con la Macchina de Pane MDP



Fare questa torta di mele, utilizzando la stessa ricetta tradizionale, ma con la  macchina del pane, è stata proprio una sfida. L'esperimento è andato senza dubbio a buon fine: Alla prova d'assaggio, anche mi marito ha detto sì,  la sua mitica torta di mele classica, morbida e delicata.

Sono quindi molto lieta di proporvi questa torta, semplicissima, sana, veloce da fare, e anche da mangiare!

Il procedimento è ridotto ai minimi termini e anche molto comodo perché facciamo tutto dentro il cestello della mdp (macchina del pane per chi vuole abbreviare).

Non avendo in casa il burro,  ho utilizzato sia olio di oliva extravergine, che yogurt bianco. Penso di aver fatto bene a non usare solo yogurt.  Ho notato che nella macchina del pane, quest'ultimo tende ad appesantire parecchio l'impasto, con il risultato che la torta non si alza. D'altra parte, se avessi usato solo olio extravergine, il sapore sarebbe risultato troppo intenso. Invece è venuto molto bene, solo un lieve profumo di olio ma si può rimediare se usate il burro, o un olio di semi.

INGREDIENTI:

  • Farina 00 - 150 g
  • olio evo - 40g
  • yogurt bianco - 60g
  • uova - 2
  • zucchero - 80 g
  • lievito per dolci - un cucchiaino
  • mele - 2
  • mezzo limone
  • un pizzico di sale fino


PROCEDIMENTO
Per prima cosa sbucciamo le mele, tagliamole a fettine sottili e poi spruzziamoci sopra del succo di limone per non farle annerire. Regolate la quantità di limone in base ai vostri gusti. A me piace molto il profumo d'agrume e per questo tendo ad abbondare. Diciamo che possiamo usare fino a mezzo limone senza problemi. Per il tipo di mela, ho utilizzato la golden ma vanno bene anche le Renette.

Nel cestello della mdp ho versato

  • prima lo zucchero 
  • poi le uova, sia il bianco che il rosso.
  • Ho inserito il programma di solo impasto e amalgamato gli ingredienti per 3 minuti circa.


Ho messo il cestello sulla bilancia e vi ho inserito un pizzico di sale, l'olio extravergine d'oliva e lo yogurt naturale fatto con la yogurtiera. E di nuovo in macchina per mescolare gli ingredienti con il programma di solo impasto. Ho quindi rimesso il cestello sulla bilancia e ho aggiunto

  •  la farina setacciata 
  • sopra di essa ho sparso un cucchiaino di lievito

Ancora una volta ho utilizzato il programma impasto, lasciandolo procedere finché tutto non è diventato una bella crema.

Per ultimo e senza interrompere l'impasto,

  •  ho versato le mele tagliate a fettine sottilissime.

Ho continuato a far funzionare la macchina per una decina di secondi, finché le mele non si sono inglobate nel composto. Penso che a farle andare troppo potrebbero rompersi e rendere l'impasto acquoso.
Una volta spento l'apparecchio, livelliamo il nostro composto con la spatola.
N.B: Tutto questo procedimento di impasto, dalle uova fino alle mele, lo dobbiamo eseguire con il coperchio della mdp aperto perché, utilizzando una spatola in silicone, o legno o teflon, dobbiamo aiutare la macchina soprattutto negli angoli. Solo in cottura dobbiamo tenere il coperchio chiuso, almeno per i primi 30 minuti.
E allora, chiudiamolo e impostiamo il programma di sola cottura.
Io ho cotto per 40 minuti facendo la prova dello stuzzicadenti già dopo 35 minuti.
Ed ecco il risultato., a giudicare dalla foto  quanto è venuta bella alta e soffice.

Posta un commento